Il futuro di Marc Marquez continua ad essere appeso ad un filo. Dopo il terzo intervento e il recupero che lo vedrà lontano dalla RC213V per ancora un bel po' di tempo, Honda deve assolutamente correre ai ripari per trovare un sostituto. Stefan Bradl non basta, HRC ha bisogno di ottenere risultati e quale potrebbe essere, allo stato attuale, il pilota che meglio potrebbe sostituire Marc Marquez? La risposta è solo una: Andrea Dovizioso.

“Nessun compromesso”


L'ex pilota Ducati, infatti, è l'unico top rider che nel 2021 non disputerà la stagione MotoGP e per lui il ruolo di sostituto potrebbe essere ideale. Per questo, attraverso un sondaggio lanciato su Motosprint vi avevamo chiesto cosa ne pensavate: in tantissimi avete risposto e tra tutte le varie opzioni, una su tutte ha spiccato per percentuale di voti.
A “vincere”, infatti, con il 47%, è stata la risposta che vede sì Dovizioso come sostituto di Marc Marquez al team Honda, ma senza scendere a compromessi. Andrea deve accettare di approdare in HRC solo a patto di disputare l'intera stagione. Questa ipotesi è andata anche a sovrastare quella più moderata: “Dovizioso dovrebbe sostituire Marquez in quanto rappresenta un'occasione d'oro per rientrare nel paddock dal 2022”, votata dal 35% dei partecipanti al sondaggio.

Ciabatti: “Ducati ha sempre idee innovative, forse uno svantaggio nel 2020”

"Dovi non ci guadagna ad andare in Honda"


Infine, c'è stato anche un 18% di votanti che invece ha optato per la terza opzione che propendeva per il “no”. Secondo 58 lettori Dovizioso scegliendo di fare il sostituto avrebbe più da perderci che guadagnarci.
Al momento l'ex pilota Ducati non ha espresso nessun parere in merito, ma chissà che non stia già discutendo con Honda. Non resta che aspettare e vedere come si evolverà la situazione, non solo per il forlivese ma anche e soprattutto per Marc Marquez.

MotoGP: Davide Brivio lascia la Suzuki per andare in Formula 1