Si conclude con un quinto posto assoluto - quarto di categoria GT3 PA - la prima parte della 12 Ore del Golfo per l'equipaggio formato da Valentino Rossi, Luca Marini e Uccio Salucci.

La Ferrari 488 GT3 del team Monster VR46 Kessel ha chiuso a un giro di distacco dalla McLaren di 2 Seas Motorsport, assoluta dominatrice delle prime 6 ore di gara disputate sul circuito di Sakhir.

Al secondo posto si è classificata la Mercedes della squadra Ram Racing, condotta da Ian Loggie, Chris Froggatt e Callum Macleod. Segue in terza posizione la Porsche di Dinamic Motosport, quarta la Bentley del Team Parker Racing.

 

Finale in notturna 


Dopo essere scattata dall'ottava posizione, la Ferrari numero 46 ha mantenuto un ritmo molto regolare e costante, nonostante un drive through inflitto dalla Direzione Gara poco dopo le prime 3 ore di gara per aver attraversato la linea bianca in uscita dalla pit lane dopo un pit stop.

Alle 15.30 italiane il via alla seconda parte della corsa, che terminerà in condizioni di visibilità notturna. Dietro l'imprendibile Mclaren numero 33, la lotta può riservare ancora delle sorprese. 

Il circuito di Valencia chiude per Covid fino al 21 gennaio