È la Mclaren del team 2 Seas Motorsport a vincere la 12 Ore del Golfo, gara di durata che si è svolta sabato 9 gennaio sul circuito di Sakhir. 

Dopo aver dominato anche la prima parte di gara, la vettura numero 33 guidata da Isa Bin Abdulla Alkhalifa, Ben Barnicoat e Martin Kodri? e unica iscritta alla categoria GT3 P non ha avuto particolari problemi a portare a casa il risultato, completando 341 giri.

2° posto assoluto e vittoria nella categoria GT3 PA per la Porsche numero 67 condotta dall'equipaggio formato da Roberto Pampinini, Mauro Calamia e Stefano Monaco, un grande risultato visto le difficoltà incontrate in avvio. A seguire troviamo la Mercedes della squadra Ram Racing formata da Ian Loggie, Chris Froggatt e Callum Macleod.

Buona gara per la Ferrari 488 GT3 numero 46


Si conclude al 4° posto nella classifica generale - 3° tra le GT3 PA - l'avventura del team Monster VR46 Kessel formato da Valentino Rossi, Luca Marini e Uccio Salucci. Dopo il 5° posto conquistato al termine delle prime 6 ore, Valentino e Luca hanno saputo mantenere un ottimo passo nella seconda parte di gara, conquistando il podio nella classifica Pro-Am.

Da segnalare la vittoria della Scuderia Villorba Corse nella categoria GT4. 

MotoGP: (solo) un mondiale per Ducati in 18 anni, come mai?