La 12 Ore del Golfo si è chiusa nel segno di un quarto posto assoluto per l'equipaggio formato da Valentino Rossi, dal fratello Luca Marini e da Alessio Salucci. Ex pilota Moto2 dello Sky Racing team VR46, Marini in questa stagione 2021 (che dovrebbe partire nel mese di marzo) farà parte del team Esponsorama Racing nella classe regina.

Il 23enne nato ad Urbino è rimasto molto soddisfatto della sua prestazione e dell'esperienza fatta, che lo ha visto salire sul podio della classe Pro Am.

Il post social


Alla guida della Ferrari 488 GT3 del team Kessel, Marini ha collezionato la sua seconda apparizione alla 12 Ore del Golfo, che si è svolta quest'anno in Baharain: “E' stata un'esperienza fantastica - ha scritto Luca in un post pubblicato sui social -, sono migliorato tantissimo rispetto all'anno scorso. Le sensazioni alla guida erano ottime come il mio passo gara e non vedo l'ora di riprovare una nuova avventura. Grazie al team Kessel e a Valentino”.

 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Luca Marini (@luca_marini_97)

Triplice sfida nel 2021


In realtà, la vera avventura che attenderà il fratello di Rossi da qui a pochi mesi sarà il Campionato del mondo MotoGP, dove Marini è atteso da Sky VR46 nel box Esponsorama Racing per dimostrare il suo talento. Al suo fianco, avrà un compagno d'eccezione, ovvero Enea Bastianini.

Per i due piloti, diretti avversari per il titolo in Moto2 nella stagione appena trascorsa - dove a spuntarla è stato il romagnolo- la “lotta” ripartirà quindi dallo stesso box.

Ma non è tutto: oltre ad adattarsi al nuovo prototipo MotoGP e “battere” il suo compagno di squadra, la sfida per Marini sarà triplice. Il titolo di miglior rookie del 2021, infatti, si giocherà tutto in Casa Ducati. Oltre all'arrivo di Marini e Bastianini, c'è anche Jorge Martin ad essere approdato in classe regina, con i colori del team Ducati Pramac. Sarà quindi una sfida “interna” tra tre piloti di grande spicco.

Nonostagne la strada tutta in salita, Luca Marini è carico e non vede l'ora di iniziare: ”Non vedo l'ora di partire con la nuova stagione”, ha infatti scritto su Instagram il 23enne, commentando un post pubblicato dalla pagina ufficiale MotoGP.

MotoGP: l'allenamento speciale di Alex Rins sul ghiaccio