Honda lo renderà ufficiale solo quando il team Repsol Honda presenterà ufficialmente la sua formazione 2021: Jenny Anderson, l'ingegnere che ha gestito l'elettronica delle moto di Pol Espargaró alla KTM, si è unito alla squadra di Marc Márquez. Sostituirà Gerold Bucher, il tecnico di telemetria "lifetime" di Marc, che ha già letto e interpretato i suoi dati nel team Repsol CX Moto2.

Hugo, come è noto il veterano del paddock del Motomondiale, faceva parte del nucleo inamovibile di Marc Márquez, essendo il membro più esperto del Campionato del Mondo, al quale si è unito nel 1994. Tuttavia, a metà della scorsa stagione si è deciso di rinunciare ai suoi servizi alla fine del 2020.

Il suo posto nella "famiglia" che forma il team di Marc Márquez è stato preso dalla britannica Jenny Anderson, fino all'anno scorso ingegnere elettronico di Pol Espargaró nel team KTM. Lì era responsabile della strategia e della gestione di tutti i sofisticati sistemi di controllo delle MotoGP di oggi: trazione, anti-wheeling, freno motore, erogazione di potenza, partenza e altri. 

Bradl: “Mi aspetto di sostituire Marc Marquez anche nei prossimi test”

Jenny Anderson, dalle monoposto alla KTM


Anderson è arrivata alle moto grazie alla sua esperienza in GP2 e GP3. "All'epoca, il capo del dipartimento di elettronica di KTM mi ha intervistato via Skype", ha spiegato recentemente Jenny ad Australian Motorcyce News. "Inizialmente erano esitanti ad assumere qualcuno del mondo delle auto perché la mentalità è molto diversa da quella delle motociclette. Ma il motivo per cui hanno finalmente fatto il passo è che lì ho lavorato con Magneti Marelli, l'azienda che dal 2016 fornisce la gestione elettronica alla MotoGP".

Anderson è entrata a far parte di KTM nel 2015, dove ha fatto parte del gruppo di ingegneri che ha creato la RC16 da zero. Le è stato affidato lo sviluppo dell'ECU. "Il mio manager ha detto: 'Ecco la centralina per la moto che costruiremo nei prossimi sei mesi; prepara qualcosa per far funzionare la moto".

Una volta che la moto è stata costruita fisicamente, è stata responsabile della telemetria nel test team. Da lì ha continuato a svolgere la stessa funzione con Pol Espargaró nei GP, assumendo in seguito il ruolo di responsabile della strategia. I suoi colleghi del paddock del Campionato del Mondo dicono che Jenny Anderson è "molto brava" e che Marc ha fatto un buon acquisto... Ma è paradossale che in questa stagione porterà la sua conoscenza ed esperienza a quello che, come suo compagno di squadra, è il più grande rivale di Pol.

MotoGP: Pol Espargarò sale in sella alla Honda, un sorriso che dice tutto