MotoGP, Gresini: condizioni fragili, ma in lento miglioramento

MotoGP, Gresini: condizioni fragili, ma in lento miglioramento

Il team manager è sempre ricoverato presso il reparto di terapia intensiva dell’ospedale Maggiore di Bologna ed è ancora ventilato meccanicamente

25 gennaio

A quasi un mese dal suo ricovero in ospedale, arrivano nuovi aggiornamenti sulle condizioni cliniche di Fausto Gresini, che sta ancora lottando contro il Coronavirus (come lui anche Jeremy McWilliams). L’imolese è sempre ricoverato presso il reparto di terapia intensiva dell’ospedale Maggiore Carlo Alberto Pizzardi di Bologna, e il comunicato stampa parla di piccoli ma significativi passi in avanti.


Le parole dei medici


Il Dottor Cilloni ha dichiarato: “Le condizioni cliniche generali di Fausto Gresini sono fragili, ma in lento e progressivo miglioramento. È cosciente e combattivo. Anche gli esami radiologici e di laboratorio vanno nella stressa direzione”. Parole positive e cariche di significato a cui fanno seguito altri buoni progressi: “Ha ancora bisogno di essere supportato per il respiro dal ventilatore meccanico, ma l’ossigenazione del sangue sta progressivamente migliorando. Ha iniziato la fisioterapia per riabilitare sia la respirazione che tutta la muscolatura”.

Il Dottore infine riassume così le condizioni del team principal di Gresini Racing: “Rimane un paziente critico e fragile con un percorso di cura ancora lungo, ma la direzione presa negli ultimi giorni rende più ottimistica la prognosi che rimane a tutt’oggi riservata”.

MotoGP, Melandri e gli auguri a Gresini: "Mollare non è nel suo vocabolario"

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi