Ad aprire le danze delle presentazioni team MotoGP quest’anno sarà il team Esponsorama Racing che anticipa tutti e venerdì 5 febbraio alle ore 18, ad Andorra, svelerà le livree delle due Ducati Desmosedici GP (prima ancora della presentazione del team Ducati ufficiale) che quest’anno saranno tra le mani di due giovani debuttanti italiani. Il cambio generazionale voluto dai piani alti della Casa di Borgo Panigale ha coinvolto anche questo team privato e proprio due talenti tricolore sbarcheranno in MotoGP alla guida della Rossa.

Moto2: Rimini rende omaggio a Enea Bastianini

I portacolori classe 1997


Da una parte ci sarà il campione del mondo di Moto2 Enea Bastianini, 23 anni, che "erediterà" il capotecnico Alberto Giribuola direttamente da Andrea Dovizioso, tre volte vice campione del mondo tra il 2017 e il 2019. Il “Bestia” si è già fatto vedere sui social con l’ingegnere, i due hanno già iniziato a lavorare insieme e formeranno così una nuova coppia di romagnoli doc. L’obiettivo, neanche a dirlo, è adattarsi più rapidamente possibile alla Desmosedici GP.

L’altra parte del box, invece, sarà occupata da Luca Marini, la cui livrea sarà diversa per ospitare anche i colori dello Sky Racing Team VR46. In questo senso il debutto nella categoria regina è doppio e chissà che questo non sia il primo passo verso lo sbarco ufficiale in MotoGP della squadra nata dalla collaborazione tra Sky e Valentino Rossi. Made in Tavullia, 23enne, "Maro" è il vice-campione in carica di Moto2 per soli nove punti e dopo quanto fatto vedere nella classe di mezzo, anche lui come Enea sarà chiaramente da tenere d’occhio.

Il 5 marzo potranno finalmente assaggiare la tanto desiderata MotoGP, sul circuito di Losail, nel primo giorno di test pre-stagionale 2021 e intanto, un mese prima, potranno iniziare ad ammirarla da vicino.

I fratelli della MotoGP: la doppia intervista a Rossi e Marini