Round five, next level”. Questo cita il comunicato stampa che annuncia la presentazione delle quattro KTM che nel 2021 saranno in pista a puntare direttamente al tiolo. Dopo un quarto anno decisamente brillante, che ha permesso di conquistare ben tre vittorie con Miguel Oliveira e Brad Binder, due pole position e cinque podi con Pol Espargaro, la Casa austriaca è pronta a fare ancora meglio con la KTM RC16.

MotoGP, Petrucci: "Salire sulla KTM mi ha fatto venire la pelle d'oca"

Tra sette giorni


Le livree delle moto che correranno per il team ufficiale, quelle di Brad Binder e Miguel Oliveira, e il team privato Tech 3, Danilo Petrucci e Iker Lecuona, saranno svelate venerdì 12 febbraio alle ore 10.00 sui canali social Facebook, Instagram e Youtube.

Gli obiettivi ormai sono quelli ambiziosi, dopo che lo scorso anno sono riusciti a battere in pista i rivali e hanno potuto dimostrare la propria competitività. Nel team ufficiale ci saranno il portoghese Oliveira, che ha ottenuto il maggior numero di vittorie finora e il sudafricano Binder che da debuttante è riuscito a imporsi nella top class. Nella squadra diretta da Hervé Poncharal, invece, è arrivato l'italiano Petrucci desideroso di mettersi in mostra e continua la sua crescita lo spagnolo Lecuona, al secondo anno nella massima categoria.

MotoGP, Pol Espargaro: "Non vedo l'ora di misurarmi con Marc Marquez"