Avanti a piccoli passi. E’ questo ciò che trapela dal nuovo aggiornamento pubblicato da Honda in merito alle condizioni di Marc Marquez, che proprio nei giorni scorsi si è mostrato sui propri social in compagnia del nuovo compagno di squadra Pol Espargarò. L’otto volte Campione del Mondo sarà regolarmente presente alla presentazione del team Repsol, ma i dubbi sulla sua presenza in pista permangono.

Il comunicato Honda


“Un ulteriore esame su Marc Marquez all'Hospital Ruber Internacional - si legge -10 settimane dopo l'intervento chirurgico per una pseudoartrosi infetta dell'omero destro, ha confermato una situazione clinica favorevole. L'equipe medica guidata dai dottori Samuel Antuña e Ignacio Roger de Oña, e comprendente i dottori Juan De Miguel, Aitor Ibarzabal e Andrea García Villanueva, ha valutato le radiografie del consolidamento osseo ed è rimasta soddisfatta dei progressi. D'ora in poi, e durante le prossime settimane, Marquez potrà progredire costantemente nel processo di recupero funzionale del braccio operato”.

La strada imboccata sembra quella corretta dunque, ma soltanto le prossime settimane potranno dire di più su quale sarà il futuro di Marquez, e di riflesso del campionato 2021.

MotoGP: Marc Marquez voleva rinunciare allo stipendio 2020