MotoGP, Test Jerez: Bradl un soffio più veloce di Espargaro

MotoGP, Test Jerez: Bradl un soffio più veloce di Espargaro© GPAgency

A metà giornata, il tedesco e la Honda precedono lo spagnolo Aprilia per soli 7 millesimi. Tra la quattro cilindri giapponese e la RS-GP di Savadori, la KTM di Pedrosa

15 febbraio

Alcuni protagonisti della MotoGP stanno provando a Jerez de la Frontera, pista andalusa dove Stefan Bradl potrebbe tranquillamente dormire nel paddock, considerando la sua presenza in loco da circa un mese. Meteo inclemente o giornata primaverile, il "soldato" tedesco HRC continua il suo lavoro di collaudatore, portando in pista le evoluzioni HRC.

Evoluzioni che lui stesso poi userà in gara, essendo il sostituito di Marc Marquez. Questo, qualora il catalano non dovesse rientrare. Nel frattempo, il numero 6 è il più veloce tra i presenti all'Angel Nieto: 1'38"968 il miglior crono registrato, ottenuto in 31 passaggi completati. La Honda laboratorio è la più veloce, mentre Aprilia e KTM devono inseguire.

Aleix Espargarò, infatti, ha il secondo tempo. Per soli sette millesimi, in effetti, un nonnulla. La nuova RS-GP - versione 2021 - è guidata anche da Lorenzo Savadori, in azionienegli ultimi Gran Premi 2020. Per il cesenate il distacco sale a più di due secondi.

Anche una KTM sta provando a Jerez. Si tratta di quella affidata a Dani Pedrosa, tester ingaggiato dalla Casa di Mattighofen. Da notare il gap rimediato da un ex pilota - fortissimo - come lui: quattro decimi e poco più. Ben sappiamo che questi siano solo collaudi e di lavoro preparativo alla stagione, ma... continuamo a pensare che Dani, in gara, darebbe paga ancora a tanti rivali.

La classifica a metà giornata


  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi