Nuovo giorno di presentazioni per il Motomondiale. Questa volta a svelare la squadra che scenderà in pista nel 2021 è stato il Team Gresini Racing che vedremo in azione sia nella classe Moto3 che in quella Moto2. Il Team italiano, per la nuova stagione, potrà contare su quattro piloti: Fabio Di Giannantonio e Niccolò Bulega nella classe di mezzo e Geremy Alcoba e Gabriel Rodrigo nella classe cadetta.

“Fausto guarisci presto!”


L'unveiling, andata in diretta sui social network, ha visto per la prima volta l'assenza di Fausto Gresini, ancora ricoverato in terapia intensiva a causa del Covid 19. “Non sapevamo se fare o meno la presentazione – ha detto il presentatore Franco Bobbiese – ma poi ci siamo detti che Fausto avrebbe voluto che ci fosse”. Ecco quindi che durante l'unveiling è stato mandato in onda un contributo dedicato proprio a Fausto: a fargli gli auguri di pronta guarigione sono stati il Ceo Dorna Carmelo Ezpeleta, ma anche il Presidente IRTA Hervè Poncharal, il presidente FIM Jorge Viegas e Loris Capirossi. “Fausto è il vero leader del team – ha detto Carlo Merlini, Gresini Recing commercialVogliamo far bene e ci piacerebbe che Fausto fosse orgoglioso quando vedrà cosa stiamo facendo”.

Le nuove livree


Il DNA racing è rimasto, i piloti sono carichi e le moto sono pronte: colorazione inedita rossa e nera per la livrea dei due piloti Moto3, mentre per la Moto2 le due Kalex che scenderanno in pista avranno una colorazione bianca e rossa con il main sponsor che sarà ancora Federal Oil.

La squadra 2021


A parlare sono stati quindi quelli che saranno i protagonisti in pista: ”Voglio iniziare come ho finito. - ha detto Alcoba - Dovrò migliorare la qualifica per riuscire a partire più avanti il giorno della gara. Far parte del team Gresini significa stare in famiglia e di questo sono felicissimo”. ”La moto è bellissima. - ha aggiunto il veterano Rodrigo - Per il 2021 dovrò capire meglio come gestire le gare adesso abbiamo l'esperienza e la maturità e possiamo puntare al top”.

La squadra Moto2, nel 2021 potrà contare invece sul confermato Nicolò Bulega e sulla new entry Fabio Di Giannantonio: ”Con Fausto la nostra storia è particolare, - ha spiegato il Diggia - ci siamo ritrovati e condividiamo lo stesso pensiero, l'obiettivo è fare bene quindi per me è come tornare a casa. La Kalex non l'ho ancora provata ma mi aspetto una moto competitiva e dovrò adattarmi allo stile di guida”. Infine a parlare è stato Bulega: “Nell'ultima gara del 2020 mi sono fatto male alla spalla e mi sono dovuto operare. Adesso però sto bene, ho lavorato bene con il mio preparatore e non vedo l'ora di iniziare”.

Lo Sky Racing team VR46 svela colori e squadra per il 2021