Quello di Danilo Petrucci, che dopo sei anni ha lasciato Ducati per unirsi a KTM, sembra un vero e proprio inizio. Il pilota di Terni è apparso fin da subito a suo agio, visibilmente più rilassato e durante questa pausa invernale è anche andato al Red Bull Athlete Performance Center, per fare un controllo completo delle sue condizioni fisiche.

MotoGP, Petrucci: "Sono arrivato al momento giusto in KTM"

La sua esperienza


Al sito Motogp.com ha raccontato: “Ci sono stato nella prima settimana di febbraio e si tratta di un centro dove vogliono vedere quanto sei in forma e quanto puoi migliorare in alcune aree. Un controllo basilare”.

Il nuovo portacolori del team Tech 3, che pur essendo in un team privato avrà pieno supporto dalla Casa austriaca, ha continuato a raccontare: “Mi hanno sottoposto a un test molto stressante nel quale si deve dare il massimo. Ti spingono al limite delle tue possibilità e devi smettere quando non ce la fai più".

La visita era completa e riguardava anche altre aree: "Nella seconda parte della settimana ci siamo concentrati sull’allenamento. Ce n’erano di tipi diversi da seguire per migliorare la nostra prestazione e c’era anche una parte dedicata alla nutrizione. È stato davvero molto utile per capire dove devo migliorare”.

Il tutto è stato documentato sul suo profilo Instagram:

 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Danilo Petrucci (@petrux9)