Una delle grandi novità del 2021 della MotoGP riguarda Valentino Rossi, che dopo otto stagioni consecutive nel team ufficiale Yamaha, quest'anno difenderà i colori del Petronas Sepang Racing Team insieme a Franco Morbidelli. 

Il nove volte campione del mondo si è detto pronto per questa ennesima nuova sfida della sua trionfale carriera: "Sono orgoglioso di essere entrato a far parte di questa squadra. Si tratta di una nuova sfida per me e correrò in un team molto giovane, ma già competitivo e vincente, come ha dimostrato negli ultimi due anni. La colorazione della livrea mi piace molto, così come quella di tuta e casco, davvero belli".

"Possiamo lottare per le posizioni da podio"


Rossi ha poi parlato dei propri obiettivi, ambiziosi come sempre: "Il mio target è quello di essere competitivo e lottare per vincere le gare occupando costantemente le posizioni da podio. Voglio arrivare in una buona posizione in classifica a fine anno e siamo tutti concentrati per poter lavorare al meglio per raggiungere questo obiettivo".

Non è poi mancata una battuta sull'allievo e compagno di squadra Franco Morbidelli: "Credo che con Franco formiamo una coppia di piloti interessanti. Ci conosciamo molto bene, perciò possiamo migliorarci a vicenda. Anche lui, così come il resto del team, è molto motivato e daremo il massimo per fare il meglio possibile tutti insieme. Siamo pronti per cominciare". 

MotoGP, Zeelenberg: “Rossi è ancora la leggenda di questo sport”