Il 2020 ha portato Franco Morbidelli a sbocciare in sella all'M1 del Team Petronas. Per lui, il 2021, sarà la terza stagione con la squadra malese e “Morbido” non vede l'ora di iniziare. In più, quest'anno avrà al box anche un grande compagno come Valentino Rossi, un amico con il quale potrà confrontarsi e accrescere ancora di più.

“E' bello essere ancora in Petronas”


“Per me è un grande onore far parte di questo Team. – ha detto Franco durante la presentazione di questa mattinaMi piacciono tante cose della squadra a cui appartengo. Riconosco in tutti una grande professionalità, il livello è davvero molto alto. E' bello che ci sia una continuità, mi piace lavorare con questi ingegneri, meccanici, prima di tutto proprio per il loro “spirito”, al di là del lato puramente tecnico, delle loro capacità”.

Presto di nuovo in moto


Dopo un 2020 in cui è riuscito a diventare Vice Campione del Mondo, portando a casa tre vittorie, un secondo e un terzo posto, per Morbidelli l'asticella per la stagione 2021 sarà ancora più alta. Come sempre, il pilota italo-brasiliano mantiene la sua estrema tranquillità, ma è entusiasta di tornare a cavalcare la M1: “Sono eccitato di salire in sella all'M1 ancora una volta. - ha aggiunto - Alcune cose saranno incerte in questa stagione, ma una cosa è certa, ovvero che salirò presto sulla moto”.

Un compagno di box speciale


Infine, sul nuovo compagno di squadra Valentino Rossi, con il quale è cresciuto e con il quale condivide un'amicizia speciale: “Quest'anno dividerò il box con Valentino - ha concluso - quindi non posso che aspettarmi un anno divertente. Spero che sarà una stagione bella per entrambi, ricca di risultati”.

MotoGP, ecco la Yamaha M1 di Rossi per la stagione 2021