Dopo un primo giorno dedicato a rookie e collaudatori, che già a metà giornata vedeva davanti a tutti la Honda guidata da Stefan Bradl, sabato 06 e domenica 07 marzo si inizia a fare sul serio in Qatar, con i piloti ufficiali dei team della MotoGP pronti a scendere in pista, per la prima volta, con i rispettivi bolidi nelle prime due giornate di Test pre-stagionali a disposizione.

Occhi puntati su Fabio Quartararo e Valentino Rossi, che si sono scambiati rispettivamente le selle della M1 ufficiale e del Team Petronas. Ma anche sul neo-acquisto Honda Pol Espargarò, che farà il suo debutto sulla RC213V del team HRC; sulla nuova coppia Ducati Miller-Bagnaia, e su Danilo Petrucci, che salirà per la prima volta sulla KTM del Team Tech3.

Il palinsesto di Sky


Questi solo alcuni dei tanti temi e novità che saranno analizzati e approfonditi su Sky Sport MotoGP, al termine delle due giornate di collaudi. Sia sabato che domenica, infatti, andrà in onda alle 23 “Paddock live show - Speciale test”, lo studio condotto da Vera Spadini in cui si alterneranno Guido Meda, Mauro Sanchini e Federico Aliverti. per analizzare la giornata appena conclusa, con le voci dei protagonisti.

A seguire, alle ore 23.30, verrà trasmesso lo speciale in due puntate “Vite da corsa”, dedicato a Franco Morbidelli, pilota del Team Petronas Yamaha e compagno di squadra di Valentino Rossi, che sarà disponibile anche on demand. Un bambino che sogna di diventare il pilota, il pilota che guarda il bambino con tenerezza perché conosce i sacrifici, le difficoltà, gli ostacoli che dovrà affrontare per arrivare in alto; ma anche le gioie, le soddisfazioni, le vittorie: questo il leitmotiv di “Vite da Corsa”, in cui i piloti ripercorrono la loro storia, partendo dalle prime emozioni su una minimoto, per raccontare attraverso le immagini, come in un film, le tappe fondamentali della loro carriera: svelandone i retroscena, spiegando le emozioni e i pensieri nascosti dietro al casco, e mostrando la loro vita anche fuori dalla pista.

Morbidelli: “Marquez? Faticherà a dimenticare l'infortunio”