Iniziano col piede giusto i test del Qatar per il team Aprilia, capace di piazzare Aleix Espargaro in cima alla classifica dei tempi del sabato con il crono di 1’55”259, non lontano dal 1’54”927 che rappresenta il primato della pista.

"Sono stufo del 12° posto, voglio salire sul podio. Voglio fare bene, penso che possiamo fare grandi cose", ha esordito lo spagnolo in conferenza stampa.

"Dobbiamo provare molte cose"


La RS-GP progredisce ma resta una delle moto più lente sul rettilineo: "Spero che possiamo migliorare la potenza. È troppo presto, ma ovviamente abbiamo fatto un passo avanti. È solo l'inizio e dobbiamo ancora provare molte cose e trovare l'assetto. Questa moto è molto diversa dall'anno scorso, soprattutto nella parte aerodinamica".

Non può mancare un pensiero per Fausto Gresini, scomparso il 23 febbraio: "Voglio dedicare questo risultato a Fausto e a tutti coloro che hanno lavorato con lui durante la sua carriera. Spero che possano essere un po' più felici dopo questa giornata. Lui, di sicuro, dal cielo è orgoglioso di tutti noi".

MotoGP, Test Qatar, Pol Espargarò: “Ho tanti fogli da studiare in hotel”