Dopo essere tornato in pista con una pit bike, il campione spagnolo Marc Marquez è volato a Doha per ricevere la dose di vaccino che la Dorna ha messo a disposizione per i piloti del paddock MotoGP. Ovviamente, per Marquez, l'obiettivo è quello di iniziare il campionato il prima possibile. Ci riuscirà fin dalla prima gara che si correrà il 28 marzo in Qatar? Ancora non è detto, ma neppure escluso a priori.

Marc ha fatto il vaccino


“Tutta la famiglia della MotoGP – ha detto lo spagnolo in alcune dichiarazioni rilasciate a Deportivo Cuatro – ha avuto la possibilità di farsi vaccinare e penso sia stato un ottimo lavoro. Era una scelta individuale e ho deciso di farla, per questo ho viaggiato. La mia dose di vaccino in Spagna andrà ad un'altra persona”.

Quando lo rivedremo in pista?


Ma ciò che preme adesso al pilota Honda, oltre al vaccino, è la data del suo rientro in pista. Gli allenamenti continuano ininterrottamente e il prossimo passo potrebbe essere proprio quello di salire in sella ad una MotoGP. “Non escludo di esserci nella prima gara - ha proseguito - ma non posso dare nulla per scontato perchè nella fase di recupero possono esserci sempre alti e bassi”. A chi spetterà la decisione finale? Ai medici. Se Marquez riceverà il tanto atteso “ok” forse potrà iniziare il suo 2021 già dalla prima gara dell'anno.