MotoGP, Qatar: Morbidelli al comando nelle prove libere 1, Rossi è nono

MotoGP, Qatar: Morbidelli al comando nelle prove libere 1, Rossi è nono

E' stato un primo turno molto interessante quello andato in scena in Qatar, con Yamaha e Ducati al top. Anche l'Aprilia di Espargarò continua però ad impressionare. Qui i risultati completi

Era da tanto che aspettavamo questo momento e finalmente i piloti dalla classe regina sono tornati a girare in pista nella prima giornata di prove libere, in attesa della gara del 28 marzo.

E' solo venerdì, ma a Losail già si fa sul serio: i riders sono scesi in pista con intenzioni serie, conoscendo già bene il tracciato dopo averlo provato nei test pre-season. Il più veloce delle FP1 è stato Franco Morbidelli in 1:54,921.

Guarda la MotoGP live su DAZN. Attiva Ora

Tutti all'attacco di Morbidelli


E' stata una prima sessione di prove libere a Losail che si è chiusa nel segno di Franco Morbidelli. L'italiano del Team Petronas ha portato avanti un long run andando poi a fare il suo best lap a pochi minuti dalla fine e con gomme usate.

Non c'è stato niente da fare,quindi, per i suoi avversari che hanno provato a contrastarlo a suon di giri veloci: ad avvicinarsi di più al “Morbido” è stato Aleix Espargarò in sella all'Aprilia, chiudendo a +0,125, mentre a +0,191 si è portato Jack Miller con il terzo miglior tempo.

E' ancora sfida tra Yamaha e Ducati


Le Ducati, nelle FP1, hanno avuto non pochi grattacapi: per primo è scivolato Johan Zarco per una chiusura d'anteriore alla curva quattro, poi, alla stessa curva è toccato anche a Jack Miller, costretto a saltare gran parte del turno. Sul finale, durante il time attack, c'è stato poi un “lungo” di Francesco Bagnaia che è riuscito comunque a piazzare la sua Desmosedici del Team Factory in ottava posizione alle spalle di Alex Rins.

Se per Ducati non è stato un turno di libere perfetto, a girare senza sbavature sono stati i piloti Yamaha: oltre a Morbidelli con il miglior tempo, Fabio Quartararo è riuscito a chiudere quarto a +0,292, con il compagno di squadra Maverick Vinales sesto +0,388 arrivato subito dietro al campione del mondo in carica Joan Mir (+0,334 dalla vetta). Infine, si è aggiudicato un posto in top ten anche il neo arrivato al Team Petronas Valentino Rossi che ha chiuso nono a cinque decimi dal compagno di squadra Morbidelli, portandosi davanti a Miguel Oliveira in sella alla KTM.

MotoGP Qatar, Rossi commenta: “Stavo bene anche nel Team Factory”

Honda dove sei?


Tra gli esclusi dalla prima top ten della stagione, tutti e quattro i piloti Honda: per il Team Factory Pol Espargarò non è riuscito ad andare più in là del quindicesimo tempo, complice anche una caduta, mentre al Team LCR è stato Alex Marquez il primo a piazzarsi in classifica con l'undicesimo tempo davanti a compagno di squadra Takaaki Nakagami. Sedicesimo tempo, invece, per il collaudatore Stefan Bradl che, ricordiamo, sostituirà Marc Marquez ancora convalescente dall'infortunio, sia per la prima che per la seconda gara.

La classifica delle FP1


  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi