MotoGP Qatar, Morbidelli conduce le FP3, Marini è terzo

MotoGP Qatar, Morbidelli conduce le FP3, Marini è terzo

Il clima caldo del Qatar non ha fatto si che i piloti migliorassero i tempi delle FP2 di ieri. In pista diverse scivolate tra cui Miller e Aleix Espargarò

Il caldo torrido del Qatar è stato il protagonista delle FP3 rendendo l'asfalto incandescente (oltre 40°) e mettendo i piloti in difficoltà in fatto di gomme e feeling con la moto. Per questo, non ci sono stati particolari colpi di scena e, l'ingresso diretto in Q2 farà riferimento alle FP2 di ieri piuttosto che al terzo turno di prove libere.

Morbidelli comanda ancora


A risultare il più veloce di queste FP3 è stato Franco Morbidelli siglando il miglior tempo in 1:54.676 e seguito a ruota dall'alfiere Aprilia Aleix Espargarò con un gap di 0,165. Lo spagnolo è stato artefice di una scivolata quasi allo scadere del tempo, ma si è alzato senza riportare conseguenze. A sorpresa, il terzo miglior tempo è arrivato dal rookie Luca Marini in sella alla Desmosedici dello Sky VR46 Esponsorama. Il fratello di Vale Rossi ha fatto il suo best lap arrivando a soli 18 decimi da Morbidelli, segno che il lavoro al box sta progredendo nel migliore dei modi.

Guarda la MotoGP live su DAZN. Attiva Ora

I piloti in Top Ten


La classifica della FP3 è proseguita poi con il quarto miglior tempo di Alex Rins, in sella alla Suzuki (+0,238), mentre con il sesto tempo si è piazzato il compagno di squadra Joan Mir (+0,401). Nel panino delle Suzuki e quindi quinto, ha chiuso invece Fabio Quartararo a +0,394 da Morbidelli. In classifica anche Takaaki Nakagami in sella alla Honda del Team LCR, settimo a +0,409 , Maverick Vinales ottavo a +0,427 e il collaudatore Honda Stefan Bradl, nono a +0531.

A chiudere la top ten la KTM di Miguel Oliveira. A mancare all'appello le due Ducati ufficiali protagoniste nel venerdì di prove libere: Jack Miller ha assaggiato l'asfalto anche oggi con una scivolata alla curva 15: imprevisto che l'australiano è riuscito subito a risolvere perdendo pochi minuti del tempo a disposizione. In realtà, sia Jack che Francesco Bagnaia, viste le condizioni estremamente calde dell'asfalto, non hanno cercato un vero e proprio time attack, lasciandoci il meglio, si spera, per le qualifiche di questa sera alle 18, ora italiana.

I piloti che vedremo quindi in Q2, saranno quindi: Miller, Bagnaia, Quartararo, Zarco,Rins,Vinales, Morbidelli, Aleix Espargarò, Rossi e Pol Espargarò. Gi altri, dovranno invece affrontare il passaggio dal Q1.

MotoGP, orari TV GP Qatar: in diretta su Sky e DAZN, differita su TV8

La classifica combinata


  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi