MotoGP Doha, FP1: Aprilia in vetta con Aleix Espargarò, Rossi solo 17°

MotoGP Doha, FP1: Aprilia in vetta con Aleix Espargarò, Rossi solo 17°

Il pilota di Noale è stato il più veloce davanti a Rins e Vinales. Due problemi tecnici per Morbidelli su entrambe le M1, mentre le Ducati sono scivolate in fondo alla classifica. Qui tutti i risultati

Il tempo del riscatto è arrivato: i piloti della classe regina sono tornati in pista a Losail per il primo turno di prove libere. Dopo la gara di domenica scorsa, anche questo weekend i riders del Motomondiale saranno impegnati in Qatar per il secondo appuntamento stagionale.

Dopo il primo turno del venerdì è Aleix Espargarò il pilota più veloce, con il best lap fatto registrare in 1:54.779. L'alfiere Aprilia aveva già dimostrato di essere velocissimo su questo tracciato, e in vista della gara di domenica (qui tutti gli orari) ha voluto dare la prima sferzata di gas già da queste prove.

Pochissimo gap tra i primi tre


A dire il vero, il gap tra i piloti in Top Ten è stato veramente risicato: soprattutto quello tra Aleix Espargarò e Alex Rins, che ha chiuso con il secondo tempo a soli 60 millesimi. Il pilota Suzuki è andato a mettere le ruote davanti a Maverick Vinales che ricordiamo è riuscito a vincere nella prima gara del Qatar. Anche per l'alfiere Yamaha il distacco da Espargarò è stato irrisorio, soltanto +0,085.

Guarda la MotoGP live su DAZN. Attiva Ora

La prima Top Ten della giornata


La prima Top Ten di giornata, ha visto il rookie Jorge Martin in sella alla Ducati del Team Pramac, chiudere con il quarto tempo a +0,240. Tra le sorprese, anche Danilo Petrucci, sesto a +0,484. Danilo è passato da quest'anno alla Ktm del Team Tech3 e il suo adattamento alla RC-16 sta avvenendo in maniera molto graduale.

Capitolo a parte, invece, merita Frano Morbidelli: per lui quello di oggi è stato, per adesso, un venerdì nero. Il pilota Petronas ha avuto in due occasioni un problema tecnico al motore che lo ha costretto a rientrare al box e rimanere, sul finale del turno, senza una moto con cui rientrare e fare il giro lanciato. “Morbido” in ogni caso, ha firmato il quinto miglior tempo a +0,346 da Espargarò.

In Top Ten anche Fabio Quartararo, settimo a +0,524, Joan Mir a +0,570 e i due piloti Honda Stefan Bradl e Takaaki Nakagami nono e decimo con un gap di circa sette decimi dal primo. La RC213V ha dimostrato anche nel primo weekend del Qatar di girare molto più forte di giorno e quindi con un clima più caldo, rispetto alla sera. Vedremo come andranno le FP2 che scatteranno alle 19 ore italiana.

MotoGP Doha, Morbidelli chiarisce: “Non sono arrabbiato con Yamaha”

Dove sono le Ducati ufficiali?


Intanto, tra i primi “esclusi” di questa giornata, Valentino Rossi che ha chiuso con il diciassettesimo tempo e i due piloti Ducati Factory Jack Miller e Francesco Bagnaia, diciottesimo e ventesimo. Problemi anche per Johann Zarco, ultimo e fautore di una caduta alla curva 15. Cosa succede alle Ducati? Forse i piloti si sono concentrati sul provare alcuni nuovi dettagli.

La classifica delle Libere 1


  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi