Le qualifiche del Gran Premio di Doha sono andate secondo i piani per Maverick Vinales, che è riuscito a conquistare la prima fila grazie al terzo tempo alle spalle delle Ducati di Jorge Martin e Johann Zarco. Un ottimo giro arrivato al termine di una Q2 in cui lo spagnolo, in realtà, non era inizialmente riuscito a trovare il giusto feeling con la sua Yamaha M1.

"Non è stato facile conquistare la prima fila, perchè non avevo un gran feeling con la moto al primo tentativo. Alla seconda uscita, però, abbiamo fatto un tempo incredibile e pensavo addirittura che fosse sufficiente per partire in pole", ha spiegato il vincitore della scorsa gara in conferenza stampa. "Faccio i complimenti a Martin e Zarco, che sono stati davvero veloci".

MotoGP Doha, il commento di Mir: “In gara saremo più competitivi”

"Johann e Fabio saranno pericolosi in gara"


Pensando alla gara, Maverick punta in alto: "L'obiettivo è quello di replicare il grande risultato di domenica scorsa, ma vincere non sarà facile visto che ci saranno tanti piloti competitivi. Johann Zarco è uno di quelli, ma anche il mio compagno di squadra Fabio Quartararo, senza dimenticare Mir".

"Sarà importante partire bene e perdere meno posizioni possibile, ma non sarà semplice con le Ducati. Inoltre, il vento sarà un fattore fondamentale e dovremo essere bravi a trovare un buon setting per la moto, come abbiamo già fatto durante le FP3", ha concluso il numero 12.

MotoGP Doha, Rossi: “Mai così male? Forse con Ducati”