Qualifiche MotoGP Doha: italiani, che succede?

Qualifiche MotoGP Doha: italiani, che succede?© Sky

Sabato complicato per i rappresentanti italiani in MotoGP a Losail: solo due piloti (Bagnaia e Morbidelli) sono riusciti a entrare nella Q2

Qualifiche difficili per tutti gli italiani - o quasi - nel sabato del Gran Premio di Doha. A dirlo sono i numeri, con ben cinque su sette italiani in pista incapaci di superare il taglio della Q1.

Bagnaia e Morbidelli in Q2


Il pilota più in palla sembra Francesco Bagnaia, l’unico a tenere alta la bandiera italiana in Qatar: il piemontese scatterà oggi dalla sesta casella, un risultato non paragonabile alla pole di una settimana fa ma che fa ben sperare in vista della gara di stasera. Nella FP4 ho visto che ho un buon passo gara e sono veloce anche con le gomme molto usurate, perciò in gara potrò stare davanti con i migliori. Ho visto che anche Zarco, Quartararo e Vinales sono molto veloci, perciò penso che potremmo essere noi a lottare per la vittoria", ha commentato Pecco a fine turno.

Un ottimismo che non può essere certamente condiviso da Franco Morbidelli, decimo in griglia e alle prese con un’altalena di prestazioni inspiegabile. “È stato un altro sabato in cui abbiamo capito poco. Non riesco a capire cosa mi serve, non riesco a guidare”, ha dichiarato il portacolori Petronas. La speranza, sua e del team malese, è quella di ritrovare la competitività mostrata nelle prove libere, quando Frankie sembrava poter ambire a un buon risultato.

MotoGP, orari TV GP Doha: dove vedere in diretta la seconda gara in Qatar

Marini, Petrucci e Bastianini


Dopo Morbidelli, per trovare un altro italiano in griglia bisogna scendere fino alla 13esima piazza occupata da Luca Marini. Questa volta il pilota Ducati è riuscita a stare davanti all’altro debuttante italiano, Enea Bastianini, solo 19esimo a causa di un conveniente tecnico. Due risultati nemmeno paragonabili a quello ottenuto dall’altro rookie dell’anno, ovvero Jorge Martin, capace di portare in pole la sua Ducati Pramac.

Ritrova parzialmente il sorriso Danilo Petrucci, solo 17esimo ma in miglioramento in sella alla sua KTM. 

Rossi e Savadori


Bisogna scendere fino al 21esimo posto per trovare Valentino Rossi, autore della qualifica peggiore della sua carriera. Subito dietro al pesarese troviamo Lorenzo Savadori, 22esimo e ultimo in griglia.

Savadori è ancora alla ricerca del feeling con l’Aprilia RS-GP, ma la sua condizione fisica precaria non lo aiuta. “Spero che la spalla risponda meglio rispetto alla scorsa settimana e che mi permetta di mantenere il ritmo”, ha dichiarato il pilota di Cesena.

Un weekend difficile, dunque, che i Fantastici 7 dovranno provare a raddrizzare in gara. 

Guarda la MotoGP live su DAZN. Attiva Ora

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi