La lotta di Marco Bezzecchi per riuscire ad arrivare almeno al terzo gradino del podio è stata difficilissima. I suoi rivali erano fin troppo agguerriti e il pilota delllo Sky Racing Team VR46 alla fine si è arreso arrivando quarto ad oltre sei secondi dal primo in classifica Sam Lowes. Ecco le parole dell'italiano a fine gara.

“Come fanno a trovare quella percorrenza?”


“Sono contento perchè alla fine un quarto posto non è da buttare via - ha detto Bezzecchi ai microfoni di Sky -. Però ci manca sempre qualcosa e purtroppo oggi si è visto. Ho dato tutto ma non sono riuscito a stare attaccato al gruppo di testa. Negli ultimi giri ho perso ulteriormente. Faccio ancora un po' fatica, quindi dobbiamo trovare ancora qualcosa, soprattutto in ingresso curva. I miei avversari riescono ad entrare in curva come le Moto3 e non capisco come fanno a trovare tutta quella percorrenza. Adesso cercheremo una soluzione”.

Gara Moto3, GP Doha: storica vittoria per Pedro Acosta

“Anche a Portimao dovrò stringere i denti”


Archiviate ormai le gare del Qatar adesso non resta che guardare avanti verso Portimao: “Alla fine qin queste due prime gare – ha concluso - i rivali sono apparsi più in forma. Sono sempre andati fortissimo, mentre io non sono mai andato come loro. Ho fatto un bello step con due quarti posti e di questo sono contento. Anche a Portimao toccherà stringere i denti però dopo andremo a Jerez e lì sono sicuro che andremo forte.”

Gara Moto2, GP Doha: Lowes vince e si conferma padrone, 4° Bezzecchi