Due Gran Premi della MotoGP, disputati sulla stessa pista, un solo leader di classifica. Johann Zarco guarda tutti dall'alto coi suoi 40 punti, frutto di due secondi posti ottenuti. Il francese del team Pramac Ducati ha quattro lunghezze in più della coppia Yamaha, appaiata a quota 36.

Loro sono Fabio Quartararo e Maverick Vinales, ufficiali Monster Energy. Il miglior italiano è Francesco Bagnaia, considerato quarto. Per trovare le Suzuki, scendiamo un po', con Alex Rins e Joan Mir, rispettivamente a 23 e 22 punti. Dopo il rookie Jorge Martin, Aleix Espargarò, per una bella ottava posizione Aprilia.

Jack Miller è nono, Pol Espargarò decimo: quella del numero 44 è la Honda meglio piazzata. La KTM meglio messa è, invece, dodicesima. A condurla, il sudafricano Brad Binder. Gli azzurri Bastianini, Marini, Rossi e Morbidelli hanno preso punti. Gli unici a non farcela (per ora) sono stati Lorenzo Savadori e Danilo Petrucci.

La classifica MotoGP dopo due Gran Premi