Fabio Quartararo ha conquistato una grande vittoria nel Gran Premio di Doha, alla seconda gara da pilota ufficiale Yamaha: “Quando mi sono reso conto di avere il potenziale per vincere, ho fatto di tutto per arrivare davanti. Ho sfruttato al meglio la moto e sono riuscito a preservare le gomme per gli ultimi giri in cui ho potuto tenere il mio ritmo”.

La moto è esattamente identica a quella utilizzata lo scorso weekend, ma abbiamo cambiato la mappatura e la strategia, evitando di strappare le gomme e di forzare troppo nei primi giri”, ha spiegato nel post gara. “Nel box c'è anche una bella atmosfera, mi trovo bene con Maverick e spero che questo rispetto reciproco duri per tutta la stagione”.

MotoGP Doha, Miller sul contatto con Mir: “Ho protetto la traiettoria”

Vinales: “Ho sbagliato la partenza”


Non soddisfatto della propria gara, invece, Maverick Vinales. Il vincitore del primo Gran Premio del 2021 non è infatti riuscito a ripetersi e ha tagliato il traguardo in quinta posizione nonostante l'ottimo potenziale mostrato durante l'interno fine settimana: “Ho sbagliato completamente la partenza, che ha compromesso il resto della gara nonostante avessimo un buon passo”.

Tuttavia, lo spagnolo non è scontento: Un altro episodio che ha influito sul risultato finale è stato quello che ha coinvolto me e Zarco, in cui per evitarlo sono andato largo perdendo terreno. Sono comunque contento della mia prestazione, perchè abbiamo mostrato un grande potenziale e cercheremo di proseguire sulla stessa strada a Portimao”.

MotoGP Doha, classifica piloti: Johann Zarco suona la marsigliese