MotoGP: Jack Miller operato per sindrome compartimentale

MotoGP: Jack Miller operato per sindrome compartimentale© Milagro

Viste le difficoltà fisiche riscontrate nei due Gran Premi disputati in Qatar, il pilota australiano ha scelto di ricorrere immediatamente a un'operazione chirurgica

6 aprile 2021

Jack Miller è stato operato con successo all’avambraccio destro per sindrome compartimentale. 

L'operazione, ventilata già nelle scorse ore dallo stesso pilota in seguito ai problemi fisici riscontrati durante gli ultimi giri del GP di Doha, è stata eseguita questa sera dal Dottor Mir a Barcellona. 

Jack trascorrerà 24 ore in ospedale e poi potrà iniziare il processo di riabilitazione. 

MotoGP Doha, Melandri: “Miller era da bandiera nera”

Le parole del ducatista


L’operazione è stata breve ed è andata molto bene. Non vedo l’ora di iniziare la riabilitazione: mancano 10 giorni al prossimo Gran Premio a Portimao e, se le fasi del recupero procederanno normalmente, potrò tornare in pista già in Portogallo anche se non sarò ancora al 100% della mia forma fisica", ha dichiarato Miller. "Voglio ringraziare il Dottor Mir e tutto il suo staff dell’Ospedale Dexeus per la loro disponibilità e per le loro cure".

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi