MotoGP, il fisioterapista di Marquez: “Non devi dimostrare niente”

MotoGP, il fisioterapista di Marquez: “Non devi dimostrare niente”

Il fisioterapista dello spagnolo, Carlos J Garcia, ha voluto dedicare un post al campione spagnolo: “In questi 9 mesi abbiamo rinunciato a tutto con un unico obiettivo...”

Marc Marquez è pronto a tornare: manca solo l'ok dei medici Dorna che potrebbe arrivare giovedì, e poi è fatta. L'otto volte iridato, dopo un calvario durato 9 mesi, potrà finalmente salire di nuovo in sella alla Honda. E se gli interrogativi sul suo stato di forma fisica e sui risultati che riuscirà ad ottenere sono molti, su tutto c'è una certezza: la luce in fondo al tunnel, finalmente, è tornata a splendere! Ed è stato proprio il suo fisioterapista Carlos J Garcia che ha voluto ripercorrere questo periodo così difficile per Marc e spronarlo verso un rientro tanto desiderato.

MotoGP: Marc Marquez ritorna, nel GP del Portogallo ci sarà

“Non devi dimostrare niente a nessuno”


Il post è stato pubblicato sui social dal fisioterapista di Marquez questa mattina. Carlos Garcia è rimasto al fianco di Marc in questa lunga riabilitazione trasferendosi proprio a casa del campione spagnolo, per evitare tutti i vari problemi legati al Covid-19: Non devi dimostrare niente a nessuno, - ha scritto Garcia - sei Marc. Chi di noi ti è stato vicino in questo momento difficile sa che prima dell'atleta c'è una grande persona”.

Sepang 2011, quando Marquez perse quasi la vista ma tornò vincente

Mesi durissimi da affrontare


Il discorso è proseguito poi spiegando tutto ciò che Marc ha dovuto affrontare in questo periodo: “Abbiamo dato tutto quello che avevamo - ha proseguito Garcia - e lo abbiamo fatto velocemente, ma questi 9 mesi sono stati i più lunghi delle nostre vite. Abbiamo rinunciato a tutto con un unico obiettivo. Abbiamo finalmente raggiunto quell'obiettivo e questo ci paga di tutto ciò che abbiamo vissuto, di ciò che non abbiamo vissuto e di ciò che abbiamo sofferto. Gli ultimi mesi sono stati molto duri ma abbiamo sempre cercato di vedere la luce in fondo al tunnel. Se ho imparato qualcosa in questi mesi, è che l'atleta per avere successo deve avere talento, ma non solo. Devi fare quello che devi fare e non quello che hai voglia di fare. Alzarsi presto, essere puntuali, costanti, sapersi riposare, seguire una dieta sana, allenarsi, soffrire. Tutto, senza sapere fino a quando. Tutto nonostante i tuoi sogni scivolino via. Tutto con il dubbio di quando potresti gareggiare di nuovo”.

Garcia, quindi, ha concluso con una speranza ritrovata: “Sembra che quella luce che abbiamo immaginato ogni giorno alla fine del tunnel, finalmente ci abbia illuminato. Marc Marquez vincerà i campionati del mondo, ma rimarrà Marc”.

 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Fisioterapia Carlos J Garcia (@fisiocarlosjgarcia)

MotoGP: le reazioni social al ritorno di Marc Marquez

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi