MotoGP Portogallo: Bagnaia fa sue le FP2, per Rossi ancora problemi

MotoGP Portogallo: Bagnaia fa sue le FP2, per Rossi ancora problemi

Il pilota Ducati è riuscito a chiudere il secondo turno con un tempo pazzesco, sotto l'1:40. Nessuno lo eguaglia, nonostante Quartararo e il duo Suzuki abbiano tentato in tutti i modi

Continua a far impazzire il meteo portoghese, ma continuano a girare forte ugualmente i piloti della MotoGP che sembrano non notare un asfalto non proprio perfetto. Ad aggiudicarsi le FP2 è stato Francesco Bagnaia fautore di una prestazione esemplare nel giro veloce chiuso in 1:39.866. Gran bagarre a Portimao per riuscire ad accaparrarsi un posto in top ten in vista delle FP3 di domani che potrebbero essere segnate dalla pioggia.

Pecco fa impazzire il crono


Nonostante le condizioni della pista non siano perfette, a Portimao i piloti della classe regina sembrano non notarlo tanto che la velocità in pista è stata a dir poco impressionante: su tutti, a spiccare, è stato il pilota Ducati Francesco Bagnaia. Inarrivabile il suo tempo, anche se il francese Fabio Quartararo in sella alla Yamaha ha dato il tutto e per tutto riuscendo a chiudere però a +0,340 dall'italiano. Il terzo e il quarto miglior tempo, poi è andato al duo Suzuki con il campione del mondo in carica Joan Mir davanti a + 4 decimi e il compagno di squadra Alex Rins ad inseguire a +0,462 dalla vetta. Sembra proprio che oltre alla Ducati e alla Yamaha, la Suzuki riesca ad essere molto competitiva a Portimao come già aveva dimostrato questa mattina.

La Top ten decisa all'ultimo


Ma scorrendo la classifica delle FP2 non possiamo non notare anche il quinto e l'ottavo miglior tempo firmati da Jack Miller (+0,470) e Johann Zarco (+0,624), così come anche la Yamaha di Maverick Vinales che è riuscito a chiudere con il settimo miglior tempo alle spalle di Marc Marquez. Il pilota Honda, fuori dalla Top ten fino a pochi secondi dallo sventolare della bandiera a scacchi, grazie ad un giro lanciato nel quale si è preso anche diversi rischi, è riuscito a piazzarsi sesto con un gap da Bagnaia di +0,473.

In Top ten anche il portoghese del Team Ktm Miguel Oliveira e il giapponese del Team LCR Honda Takaaki Nakagami fautore di una bruttissima scivolata che lo ha costretto ad andare al centro medico. Per lui una grossa escoriazione alla gamba ma per fortuna niente di rotto.

MotoGP Portogallo: in che posizione chiuderà Marc Marquez? VOTA IL SONDAGGIO

Rossi e Morbidelli ancora con tanti problemi


Insieme a quella di Nakagami, è arrivata una caduta anche per il pilota Aprilia Aleix Espargarò. Fuori dalle prime dieci posizioni Valentino Rossi, soltanto quindicesimo con oltre un secondo di distacco dalla vetta, così come il compagno di squadra Franco Morbidelli 19esimo a +1,350.

Guarda il GP del Portogallo live su DAZN. Attiva Ora

La classifica dei tempi combinati


  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi