Una luce in fondo al tunnel, dopo le difficoltà di inizio stagione. Potremmo riassumere così la qualifica portoghese di Franco Morbidelli, che scatterà dalla quinta posizione sulla griglia di partenza portoghese.

"Sensazioni migliori rispetto all'ultimo GP"


"Ho cercato di ritrovare il feeling con la moto, posso dire che è stata un giornata positiva. Sono rinfrancato rispetto al Qatar, sento un buon potenziale per la gara", ha raccontato il pilota romano a motori spenti. "A Losail abbiamo avuto molti problemi e poco chiari, non sono entrato troppo nel merito. Posso dire solamente che sono contento delle sensazioni attuali".

Feeling ritrovato, dunque, dopo aver svolto molto lavoro assieme al suo capotecnico Ramon Forcada. "Abbiamo fatto tanti tentativi per ritrovare le giuste sensazioni: non so come, ma le abbiamo ritrovate. Non voglio pensarci adesso, preferisco pensare al momento".

El Diablo favorito


Qui a Portimao, nel 2020 l'alfiere Yamaha Petronas era stato protagonista di una grande gara, in lotta con Jack Miller dietro al vincitore Miguel Oliveira. Ma fare previsioni per la corsa di domani sembra difficile, vista la competitività della concorrenza.

"Quartararo ha qualcosa in più", ha ammesso Franco. "Il suo passo è migliore, un paio di decimi più veloce di tutti. Sarà interessante vedere se qualcuno riuscirà a trovare ciò che manca per impensierirlo. Yamaha e Ducati sono migliorate, senza dimenticare le Suzuki. Con questi valori in campo sarà difficile ripetere la gara dell'anno scorso. Spero solo che l'incubo del Qatar sia terminato".

Calendario ufficiale MotoGP 2021: Gran Premi, circuiti e le date

Uno sguardo al futuro


Morbidelli sa di lottare contro avversari dotati di materiale tecnico migliore e più fresco, e non nasconde il disappunto per questa situazione. "Mi prude, non posso e non riesco a nasconderlo, ma cerco di rimanere concentrato sul mio lavoro con i mezzi che ho a disposizione. È difficile sorpassare avversari con 15 km/h di velocità in più".

"Cercherò di assicurarmi il futuro migliorare a livello tecnico ed emotivo. È presto per parlarne, ma sicuramente ci sto pensando. Adesso quel che conta è rimanere concentrati su quel che ho e farlo rendere al meglio. Dalle cose difficili vengono fuori cose fantastiche, quindi cercheremo di spingere al limite con il materiale che abbiamo".

Morbidelli conclude il suo meeting con i giornalisti parlando del giro cancellato a Pecco Bagnaia, concordando con la sua tesi del compagno Valentino Rossi. "In quella curva il pannello non è nel posto ideale, ma se ne può parlare in Safety Commission. Ieri non ho partecipato alla riunione, ma di solito, in questi casi, Franco Uncini prende delle contromisure rapide", ha concluso il numero 21.

MotoGP orari TV GP Portogallo: in diretta su SKY e Dazn, differita su TV8