Il weekend di Jerez per Francesco Bagnaia non poteva partire meglio di così: il pilota Ducati, alla fine dei turni di prove libere di questa giornata, è risultato più veloce siglando il suo best lap in 1:37.209. Bagnaia, ha detto che il lavoro al box sta progredendo nel migliore dei modi e che, dalla sua parte, c'è anche il fatto di sentirsi molto tranquillo insieme alla sua squadra.

Pecco a tutto gas


“E' andata molto bene - ha commentato Pecco ai microfoni di Sky - e in pista sono riuscito ad essere molto veloce. Stamani non mi trovavo troppo bene da subito, abbiamo dovuto fare qualche modifica. Oggi pomeriggio, invece, nonostante avessimo la gomma dura dietro, una gomma non troppo prestazionale per noi, sono riuscito ad essere abbastanza veloce e soprattutto nel secondo run con la gomma media usata sono riuscito a fare un bel tempo. Era il 24esimo giro della gomma, e quindi secondo me è stato molto buono. Quando poi al box mi hanno dato il via libera per fare il time attack mi sono divertito. Sono davvero contento perchè con questa moto mi diverto proprio a fare il time attack e mi viene anche abbastanza bene. E' proprio bello!”.

MotoGP Spagna, Bagnaia: “Yamaha veloci, ma Ducati può vincere”

Un feeling perfetto con la moto


Sembra quindi che Francesco, più di tutti gli altri piloti Ducati, abbia trovato un feeling con la Desmosedici impressionante: “Rispetto allo scorso anno - ha proseguito - ho molta più confidenza con il davanti. Sono un pilota che predilige il feeling con il davanti, in quanto quello dietro riesco sempre a gestirlo. Quello davanti invece se non ce l'hai rischi sempre di cadere e non sai fino a che punto puoi spingere. Nonostante stamani fosse molto freddo, una condizione in cui l'anno scorso avrei faticato molto, sono riuscito a fare il quarto tempo, quindi con la moto posso dire che mi sto trovando davvero molto bene”.

La ricetta per essere veloci


Infine Bagnaia ha parlato del lavoro che sta portando avanti al box Ducati che sembra procedere nel migliore dei modi e con estrema tranquillità: “All'interno del box prediligo tanta serenità - ha concluso - e finalmente la sto trovando. Mi sto trovando davvero bene con questo team. Siamo tutti sereni e tranquilli, c'è proprio un'aria fresca che mi aiuta ad esprimere ancora di più i miei concetti. E' molto bello che sia così e questo mi dà tranquillità per entrare in pista e dare il massimo. Mi sembra di essere tornato un po' al Team Sky VR46”.

MotoGP orari TV GP Spagna: in diretta su SKY, DAZN e TV8 la gara a Jerez