In questo lunedì successivo al Gran Premio di Spagna del Motomondiale, squadre e piloti della classe regina si sono fermati sul circuito di Jerez de la Frontera per una giornata di test. Tra i piloti che avevano maggiormente bisogno di prove in pista c'era Maverick Vinales, reduce da una gara in cui ha accusato diversi problemi chiudendo fuori dalla top five con la Yamaha ufficiale.

Lo spagnolo ha dedicato la giornata a riacquisire quel feeling perso a partire dalla gara di Portimao: "Abbiamo usato il test per concentrarci sul bilanciamento della moto, specialmente in fase di frenata, dove ultimamente ho fatto molta fatica. Il feeling sembra migliorato notevolmente rispetto alle ultime gare e i tempi sul giro sono stati molto veloci".

"Sono ottimista per Le Mans"


"Le temperature calde ci hanno permesso di provare a girare sia con le mescole medie, sia con quelle più dure e, grazie ai buoni riscontri con entrambe le soluzioni, siamo ottimisti per il prossimo Gran Premio a Le Mans, dove spero di essere nuovamente competitivo", spiega il numero 12.

Nel corso della giornata c'è stato anche un problema tecnico sulla sua M1, che ha lasciato olio in pista. Tuttavia, Maverick non ha perso molto tempo: "La perdita d'olio non mi ha fatto perdere tempo, in quanto fortunatamente si è trattato di una semplice fuoriuscita di liquido e non di un vero e proprio problema tecnico. Siamo riusciti ugualmente a svolgere tutto il lavoro che ci eravamo prefissati".

MotoGP, Quartararo rinuncia alla giornata di test a Jerez