Può dirsi soddisfatto per la seconda posizione ottenuta nelle qualifiche di oggi Maverick Vinales. Lo spagnolo partirà in prima fila dietro al suo compagno di squadra Fabio Quartararo con la grande possibilità domani di fare una bella gara e vedere una bella lotta tra le due M1 factory.

Nella conferenza stampa post qualifiche, lo spagnolo ha toccato diversi temi tra i quali le condizioni meteo affrontate oggi ed il lavoro svolto per arrivare alla prima fila per la gara di domani. 

“La prima fila era l’obiettivo principale”


Maverick Vinales si gode la sua seconda posizione sulla casella per la gara di domani. Lo spagnolo partirà in mezzo a due piloti che sull’acqua se la cavano discretamente bene come il compagno di box Quartararo e Jack Miller. “E’ stata molto dura - dice Vinales - perché mancava un giro alla fine delle qualifiche ed in alcune zone della pista c’erano delle chiazze bagnate. E’ stato complicato ma abbiamo trovato una buona direzione chiudendo al secondo posto, che era l’obiettivo principale. Siamo pronti per domani”.

Guarda il GP di Francia live su DAZN. Attiva Ora

“Abbiamo un buon potenziale”


Lo spagnolo parla del feeling con il bagnato mostrato in questi giorni e l’obiettivo per la gara di domani. “Abbiamo una buona velocità ed un buon ritmo anche con le gomme usate. Si è visto che abbiamo un buon potenziale ed anche sul bagnato mi sono sentito bene. Oggi ho faticato un pochino di più ma penso di sapere anche il perché. Ieri invece mi sono sentito subito bene. Dobbiamo mantenere la concentrazione e partire molto veloci domani”.

“Abbiamo cercato di adattarci alle condizioni”


Parlando invece del lavoro svolto in questi due giorni, Maverick dice: “Non abbiamo cambiato tanto la moto, abbiamo cercato di adattarci alle condizioni. E’ qualcosa con il quale dovremo convivere per i prossimi Gran Premi. Mi sono sentito molto bene in moto e questo è un segnale positivo ma dobbiamo ancora migliorare molto sull’assetto di base e sul bilanciamento della moto. E’ una cosa sulla quale dovremo lavorare nei prossimi Gran Premi perché per la gara di domani sarà un po’ rischioso”.

MotoGP Francia, Rossi commenta le Qualifiche: “Correre così è pericoloso”