E' stata una gara spettacolare quella andata in scena a Le Mans: da brividi per chi guardava, ma altrettanto difficile e con tanti colpi di scena per i piloti della classe regina che si sono trovati a viverla. Solo dopo due giri dal semaforo verde la pioggia è iniziata a scendere inesorabile e i piloti sono dovuti rientrare al box per il flag to flag.

Pioggia scampata, gradualmente il tracciato ha iniziato ad asciugarsi e su tutti è andato a vincere Jack Miller in condizioni miste, portando la Ducati ad un successo senza precedenti. L'australiano è stato seguito sul podio dai due francesi Johann Zarco e Fabio Quartararo.

Tanti problemi con il flag to flag


E' successo di tutto a Le Mans: caos e problemi per diversi riders quando sono rientrati al box per il flag to flag. Tra questi i piloti Ducati che, per aver superato il limite dei 60 km/h nella corsia box, hanno dovuto scontare due long lap penalty. Anche Fabio Quartararo è incappato in un errore: rientrato al box è andato dalla moto del compagno di team Vinales e la Direzione gara lo ha penalizzato con un long lap penalty.

Nonostante questo sono stati proprio Miller e Quartararo i protagonisti principali della corsa, nonostante il pilota Yamaha sia stato poi superato da Zarco che è andato a prendersi il secondo gradino del podio.

Moto2 GP Francia: Raul Fernandez da sballo, Bezzecchi sul podio

Un Gran Premio fatto di cadute


Il caos della gara è stato dettato però anche da molte cadute: Franco Morbidelli è caduto al primo giro, è rientrato in pista ma poi è uscito di nuovo. E' caduto il campione del mondo in carica Joan Mir e insieme a lui anche il compagno di squadra Alex Rins, non una ma ben due volte andando a registrare il terzo “zero” in gara in questa stagione.

Giornata nera anche per i due Aprilia: prima Lorenzo Savadori e poi Aleix Espargarò, hanno avuto entrambi problemi tecnici al motore e hanno dovuto abdicare la gara nonostante le buone posizioni in cui si trovavano. Infine Marc Marquez: lo spagnolo rientrato da poco dopo l'infortunio è caduto ben due volte. Riuscito per primo a rientrare al box per il flag to flag è stato anche il primo a rientrare in pista. Mentre era al comando è caduto, si è messo in coda al gruppo ed ha tentato il tutto e per tutto girando velocissimo. Per lui è però arrivata un'altra caduta per una chiusura d'anteriore. Nessuna conseguenza a livello fisico ma Marc è dovuto rientrare mesto al box Honda.

Moto3 GP Francia: Garcia vince la gara, primo podio per Rossi

La Top Ten


La gara, seppur con distacchi importanti tra i primi piloti e il gruppo a seguire, ha visto la quarta posizione di Francesco Bagnaia, davanti a Danilo Petrucci e Alex Marquez. A chiudere la Top ten Takaaki Nakagami, Pol Espargarò, Iker Lecuona e Maverick Vinales che sul bagnato non è riuscito a trovare il giusto ritmo per recuperare.

La classifica