MotoGP: Aleix Espargarò sotto ai ferri per sindrome compartimentale

MotoGP: Aleix Espargarò sotto ai ferri per sindrome compartimentale

Così come Miller, Lecuona e Quartararo, anche il pilota dell'Aprilia ha effettuato l'operazione al braccio destro. Lo spagnolo si è operato una volta concluso il Gran Premio di Francia a Le Mans

Divenuta ormai quasi necessaria, l'operazione al braccio a causa del manifestarsi della sindrome compartimentale è stata fatta da diversi piloti negli ultimi mesi, tra cui anche Fabio Quartararo, Jack Miller, Iker Lecuona e Alessandro Delbianco. Questa volta è toccato ad Aleix Espargarò, operatosi una volta concluso il Gran Premio di Francia del Motomondiale sul tracciato di Le Mans.

Un sacrificio necessario


 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Aleix 41 (@aleixespargaro)

Lo spagnolo si è affidato, come la quasi totalità dei piloti, alle sapienti mani del dottor Mir e della sua equipe medica. L'operazione è riuscita perfettamente e il numero 41 può già cominciare la propria riabilitazione per arrivare al top della forma al Mugello che, sulla carta, dovrebbe essere un circuito adatto alle caratteristiche dell'Aprilia.

Visti i risultati ottenuti dopo l'operazione da Fabio Quartararo e Jack Miller, poi, sembra che finire sotto ai ferri possa essere un sacrificio necessario per poter essere nuovamente competitivi e al top della forma fisica.

MotoGP Francia: Aprilia, che peccato!

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi