Il circuito del Mugello ha accolto i piloti della classe regina nel primo giorno di prove libere. Il “boss” delle FP1, sotto il sole toscano e con temperature ideali è stato Maverick Vinales, con il tempo di 1:46.593.

A seguire il pilota Ducati Pramac Johann Zarco: la battaglia tra Yamaha e Ducati è già entrata nel vivo, ma da questo primo turno anche le due Suzuki di Rins e Mir sono sembrate in grande forma. E' ancora presto per dirlo, ma al Mugello la sfida è già iniziata!

VOTA IL SONDAGGIO: MotoGP, chi vincerà la gara al Mugello?

La prima top ten di giornata


E' rimasto per gran parte del turno in vetta Maverick Vinales da poco diventato papà e che ha voluto dedicare alla piccola Nina alcuni adesivi attaccati sulla sua M1: sul finale del turno il pilota Yamaha è andato anche migliorandosi arrivando a fermare il crono in 1:46.593, ovvero due decimi più veloci di un altrettanto veloce Johann Zarco. Riuscirà il francese a migliorare il record di velocità siglato in Qatar? L'attesa è alta.

Intanto, però, a mettere i bastoni tra le ruote a Yamaha e Ducati, potrebbero essere le Suzuki con Alex Rins e Joan Mir che sono partiti davvero forte: per loro nelle FP1 è arrivato il terzo e quarto miglior tempo. Il primo ha pagato +0,359 da Vinales, mentre il secondo +0,583. I tempi di questo primo turno siamo sicuri andranno ad abbassarsi notevolmente nel corso delle giornate, ma intanto ad accaparrarsi un posto nella top ten sono stati anche altri due piloti Yamaha con Franco Morbidelli quinto a +0,591 e Fabio Quartararo ottavo a +0,973.

L'ultimo mancante di Casa Iwata, ovvero Valentino Rossi, al momento è riuscito a fare il suo giro migliore in 1:48.302 chiudendo al 17esimo posto. Tra i piloti in Top ten, invece, i tre ducatisti Francesco Bagnaia, sesto a +0,593, seguito dal collaudatore Michele Pirro a +0,962 e Jack Miller nono a +1,123. Ultima piazza rimasta per un pilota Orange: è Miguel Oliveira a +1,155 dalla vetta.

Orari TV MotoGP Italia: in diretta su Sky, DAZN e TV8 la gara al Mugello

Gli esclusi del primo turno


Da notare, che nella top ten non c'è traccia di nessuna Honda: quindi dove sono? Giù, molto giù! Se Takaaki Nakagami e Pol Espargarò hanno chiuso con l'11esimo e il 12esimo tempo, Marc Marquez al momento si trova 16esimo con il fratello Alex 19esimo. Tempo da migliorare anche per il pilota Aprilia Aleix Espargarò, 13esimo al momento ma con alcuni problemi al braccio dopo l'operazione per sindrome compartimentale.

Guarda la MotoGP live su DAZN. Attiva Ora

La classifica


Aleix Espargaro: “Pensavo al ritiro, ma Rivola mi ha dato nuova linfa”