MotoGP Italia: un podio dal sapore Leopard

MotoGP Italia: un podio dal sapore Leopard

Nel 2016, Quartararo, Mir e Oliveira hanno vestito gli stessi colori della squadra guidata da Christian Lundber, che proprio ieri al Mugello ha vinto con Foggia

31 maggio

Fabio Quartararo ha vinto a mani basse il Gran Premio d’Italia al Mugello, davanti a Miguel Oliveira e al campione in carica Joan Mir. E una cosa accomuna questi tre piloti della MotoGP: nel 2016 sono stati compagni di squadra nel team Leopard Racing, mentre il francese e il maiorchino erano in Moto3 e il portoghese già nella classe di mezzo. Tutti e tre hanno vestito i colori della competitiva e formativa squadra guidata da Christian Lundberg, che ieri ha vinto in Moto3 con Dennis Foggia.

Curiosità


È stata proprio la squadra a ricordarlo, confrontando la foto dell’epoca con quella del podio del Mugello e la didascalia che recita: “2021 || 2016. Quando ti laurei all'università, ma trovi una foto del liceo. Le0pard DNA!” Oggi troviamo un Quartararo sempre più maturo, leader del campionato, Oliveira che è riuscito sulla pista toscana a conquistare il primo risultato degno di nota dell’anno, e Mir, che nel 2017 si laureò campione del mondo in Moto3 con il team Leopard, vincitore l’anno scorso del titolo MotoGP che oggi prova a difendere.

Moto3 Jason Dupasquier: ecco chi era il giovane talento svizzero

Ecco il post condiviso proprio dalla squadra italo-lussemburghese su Instagram:

 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Leopard Racing Team (@le0pardracing)

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi