La prima parte di stagione non è stata al livello delle aspettative per Alex Rins, che dopo aver collezionato ben quattro ritiri nelle prime sei gare della stagione, al Montmelò ha subito un infortunio al braccio destro che l'ha costretto a saltare il Gran Premio catalano e a sottoporsi ad un'operazione per poter tornare in sella il primo possibile.

Con l'obiettivo di tornare a lottare nelle posizioni di vertice come accaduto nei primi appuntamento della stagione in Qatar, il numero 42 è ora pronto a salire nuovamente sulla propria Suzuki GSX-RR sul circuito tedesco del Sachsenring che, pur essendo un tracciato molto apprezzato dallo spagnolo, non gli hai regalato, almeno per ora, grandi soddisfazioni in MotoGP.

MotoGP Germania, Marquez: “Il Sachsenring? Quest'anno sarà diverso”

Rins: "Avverto ancora dolore, ma darò il massimo"


Il classe '95 non ha nascosto il proprio entusiasmo in vista del proprio ritorno in pista: "Sono stato dal dottor Mir per alcuni controlli e mi sento bene, con l'osso ormai fissato quasi perfettamente. Avverto ancora dolore quando muovo il polso, ma in questi giorni proseguirò il mio recupero per arrivare al meglio in gara, dove darò il massimo per ottenere finalmente un buon risultato. Lo scorso anno non abbiamo corso qui al Sachsenring, perciò sono felice di tornarci, così come lo sono al pensiero di ritrovare la mia squadra e correre con la GSX-RR".

MotoGP Germania, Rossi al Sachsenring per riemergere