Nella classifica combinata del venerdì ad Assen Fabio Quartararo occupa la quarta posizione con il miglior crono in 1’33.491 a poco più di quattro decimi dal compagno di squadra, Maverick Vinales. Il francese ha concluso con il sorriso questa prima giornata, in cui ha provato alcune cose sulla sua M1.

Il lavoro al box


Sono contento per com’è andata oggi ha ammesso El Diablo. “Al mattino abbiamo usato la morbida all’anteriore, ma solitamente è una gomma che non mi piace e non sono riuscito a spingere tanto. Nel pomeriggio abbiamo provato la dura all’anteriore e la media al posteriore, sapevamo che era il momento di provare tante cose perché le condizioni meteo qui sono variabili”. Il risultato è stato positivo: “Abbiamo provato diverse gomme e il feeling è buono”.

La pioggia è già arrivata


Oggi i piloti hanno già potuto assaggiare l’asfalto bagnato e il leader del campionato ha ammesso: Sono stato molto attento, non volevo prendere rischi”. La pista è favorevole a Yamaha e guardando gli avversari ha commentato: “Vediamo ancora domani mattina. Maverick è forte, sappiamo che qui va sempre veloce, poi anche Miguel Oliveira nelle fp2, anche Pol Espargarò ma dobbiamo guardare sulla lunga distanza”.

GP Olanda, Marquez striglia Honda: "L'elettronica deve funzionare sempre"