E' stata come sempre una gara accesa e combattuta quella della master class nella quale, a trionfare, è stato il francese del team Yamaha Fabio Quartararo. Sul podio anche Maverick Vinales e Joan Mir. Ecco il commento dei piloti al parco chiuso.

Dolore al braccio destro

“La gara è stata dura – ha spiegato Quartararo ho avuto grande difficoltà a superare Bagnaia e anche difficoltà con il braccio destro. Per un attimo ho anche avuto paura di non farcela. Non sono riuscito ad andare più veloce, alla fine ho tenuto il ritmo e credo di essere soddifatto. Vinales aveva vinto sabato in qualifica, io oggi”.

Un glaciale Maverick

“Non so cosa sia successo alla partenza – ha spiegato Vinales - forse un problema di frizione, sono rimasto bloccato. Avevamo una buona velocità sul dritto, quando ho avuto possibilità ho cercato di riprendere Fabio ma era troppo tardi”.

Il miglior modo per chiudere

“Non potevo chiedere di più da questa gara – ha detto Mir - sapevamo che il passo c'era. Come sempre c'è mancato il giro veloce che ci portava davanti nelle qualifiche. Questo è un podio davvero speciale, volevo chiudere questa prima parte di stagione con tante difficoltà in modo positivo, sono punti importanti per partire motivati nell'altra metà. Dedico la vittoria a tutta la squadra”.

gara

Moto2 GP Olanda: Raul Fernandez sbaglia e poi vince