Lutto nel mondo delle corse. Aurelio Longoni, storico tecnico delle Catene Regina, è venuto a mancare all'età di 71 anni.

Longoni, originario di Dolzago (Lecco), è stato per decenni il volto della Regina Chain, frequentando il paddock di ogni disciplina motociclistica dal 1974 in poi. Dalle corse su strada fino al Motomondiale passando per il Motocross, ha avuto il privilegio di lavorare con piloti del calibro di Giacomo Agostini, Barry Sheene, Mike Hailwood, Valentino Rossi e Tony Cairoli solo per citarne alcuni.

SBK Inghilterra, Gara 2: cade Rea, Razgatlioglu vince ed è primo nel mondiale

I messaggi di squadre e addetti ai lavori


Una scomparsa, quella di Longoni, che ha fatto subito il giro dei social.

"Ciao Aurelio Longoni. Ho passato una vita con te partendo dal motocross con la Gilera nel 1979", scrive Carlo Pernat in sua memoria. "Ci hai lasciati così, senza dirci nulla. Rimarrai sempre con me, con la tua naturale simpatia cortesia e professionalità. Il paddock sarà vuoto senza te".
 
Al cordoglio per la scomparsa di Longoni si sono uniti numerosi team, tra cui Sky VR46 e Gresini Racing.