Con il mese di luglio libero dai pensieri delle gare, i piloti della classe regina avranno tempo per riposarsi ma anche per pensare al 2022. Tra questi Maverick Vinales che dopo la gara di Assen ha lasciato tutti spiazzati dicendo che a fine stagione “divorzierà” da Yamaha. Dove approderà il pilota spagnolo ancora non si sa: c'è chi dice in Aprilia o anche di un ritorno di fiamma in Suzuki. A parlare di Maverick è stato il team manager Ducati Davide Tardozzi.

“Noi siamo felici con i piloti che abbiamo”


“Mi dispiace che Vinales abbia fatto questa scelta - ha detto Tardozzi ai microfoni di Sky Sport MotoGP - avrà avuto di sicuro le sue motivazioni. Un futuro in Ducati? Al momento siamo felicissimi di avere Francesco Bagnaia e Jack Miller e comunque anche gli altri piloti Ducati stanno facendo bene. Stiamo investendo sui giovani e quindi credo e spero che avremo soddisfazioni anche da loro”.

MotoGP: il papà di Vinales svela i retroscena della rottura con Yamaha

“E' un pilota velocissimo”


Ma visto che Vinales ancora non ha parlato del suo futuro, quali opzioni potrebbero prospettarsi per lui? “Non so dove andrà - ha aggiunto - ma credo e spero che rimarrà nel Campionato MotoGP. E' un pilota importante per questa categoria, è davvero velocissimo. Io auguro ad Aprilia di avere i migliori piloti possibili per avere la maggior competitività possibile”.

MotoGP, Miguel Oliveira dice no alla Yamaha per il 2022