MotoGP Stiria, Petrucci: “Il mio problema? Sono lento”

MotoGP Stiria, Petrucci: “Il mio problema? Sono lento”

Danilo ha parlato della gara austriaca che gli ha regalato un misero 18esimo posto. Tutto sommato, però, il pilota KTM Tech3 è rimasto ottimista: “Almeno non sono caduto”

La gara austriaca per Danilo Petrucci è stata negativa. Per lui è arrivato il 18esimo piazzamento ma come il pilota KTM Tech3 ha specificato, il problema maggiore è stata la velocità di punta, che non riesce ad avere. In più, di certo, l'annuncio che dal 2022 non farà più parte della squadra Orange, non è stato piacevole.

“Almeno non sono caduto”


“Per provare a prendere un punto stavo battagliando con Iker Lecuona – ha spiegato Petrucci relativamente alla gara - e ho frenato un po' troppo tardi. Per passarlo ci siamo toccati e sono andato dritto nella sabbia. Tra i track limit e il resto ce l'ho fatta a venire un po' su fino al 15esimo posto ma purtroppo nei tre rettilinei che ci sono il gap con gli avversari è stato grande. Ce l'ho messa tutta e ho fatto pochi errori ma negli ultimi due giri ho battagliato con Lecuona e sono andato dritto. Tra 16esimo e 18esimo cambia poco, almeno sono riuscito a non cadere”.

“Sono lento”


KTM, in ogni caso, nonostante gareggiasse sul tracciato di casa, ha fatto fatica anche con gli altri piloti. Ecco quindi le considerazioni in merito fatte da Danilo: “Credo sia una pista nella quale si fanno tante frenate – ha detto - e meno chili porti dietro e meglio è. Quindi sul finale Brad Binder girava molto forte. Ci sono stati punti della gara in cui eravamo tutti in linea e riuscivo anche io a fare dei 25 bassi però stavo forzando sull'anteriore al amssimo. L'anno scorso non avevo questa moto e l'anteriore era un'altra. Credo, da quello che ho capito nei meeting, che il problema sia proprio questo anche per gli altri tre piloti che si trovano in difficoltà proprio non avendo questa gomma davanti. Per quanto mi riguarda il problema è che sono molto lento, il lavoro mio e degli ingegneri finisce dal momento che mi metto in carena. Purtroppo non abbiamo soluzioni a breve però siamo stati combattivi”.

Raul Fernandez: “Il mio passaggio in MotoGP? Lasciamo stare...”

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi