MotoGP Austria, KTM all'attacco con la nuova anteriore Michelin

MotoGP Austria, KTM all'attacco con la nuova anteriore Michelin

Domenica scorsa Oliveira si è dovuto ritirare per un problema alla gomma, e la Casa francese porterà una novità per il secondo GP al Red Bull Ring

11 agosto

Uno dei possibili protagonisti del Gran Premio di Stiria, Miguel Oliveira, è stato costretto al ritiro a 12 giri dalla fine per un grave problema al pneumatico. Il portoghese ha raccontato: “Ho iniziato ad avere molte vibrazioni e mi sono dovuto ritirare”. Una volta arrivato al box ha potuto constatare lui stesso le condizioni della gomma anteriore, da cui si erano staccati parti grosse al centro.

Un fine settimana difficile per il portoghese


La situazione era diventata così pericolosa al punto che, come riporta il sito inglese crash.net, Michelin cambierà la sua opzione di gomma anteriore dura per il secondo appuntamento al Red Bull Ring. Oliveira infatti ha ricordato: “È stato un peccato perché avevamo insistito per avere una mescola dura che sarebbe potuta essere forse più performante per noi. Abbiamo anche capito che dobbiamo imparare a guidare con una mescola morbida all’anteriore, ma è difficile per il momento cambiare la filosofia dell’intera moto”.

Un altro aspetto che riguarda Oliveira è anche l’infortunio rimediato al polso venerdì scorso, dopo un brutto high side: “Sta migliorando, giorno dopo giorno, e tutte le cure stanno funzionando. Speriamo di arrivare alla migliore forma possibile per la seconda gara qui a Spielberg”.

Binder è rimasto ai piedi del podio


A salvare il fine settimana di KTM è stato Brad Binder, che sulla pista di casa per la marca è riuscito all’ultimo giro a conquistare un ottimo quarto posto. Anche il sudafricano aveva ammesso: “Abbiamo davvero bisogno di una gomma anteriore più dura. È troppo morbida per noi”. E ha poi aggiunto: “Ma sono riuscito a fare un paio di sorpassi per finire quarto e ne sono davvero contento”. Proprio la KTM è stata l’unica marca a vincere su questa pista, oltre alla Ducati, l’anno scorso con Oliveira e chissà che questo fine settimana possa ripetersi.

MotoGP, Gigi Dall'Igna: "Io non mi arrendo"

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi