MotoGP, Miller: “Darryn Binder in top class? Non può rifiutare”

MotoGP, Miller: “Darryn Binder in top class? Non può rifiutare”

L’australiano ha commentato l’indiscrezione che vorrebbe il sudafricano passare dalla Moto3 alla categoria regina, come lui stesso fece nel 2015

18 agosto

Non ha dubbi Jack Miller su quello che dovrebbe fare Darryn Binder. Il sudafricano, alla settima stagione in Moto3, avrebbe ricevuto l’offerta di passare il prossimo anno direttamente in MotoGP nel team SRT con Yamaha, un po’ come fece lo stesso Miller nel 2015, e il pilota Ducati ha commentato a speedcafe.com: “Uno come Darryn Binder, se ne ha l'opportunità, perché no? Ha sia il coraggio sia le abilità”.

I consigli di Miller


L’australiano è sicuro che la scelta migliore per Binder sia quella di accettare e ha continuato: “Come ho detto più volte, se la MotoGP arriva a bussare alla tua porta non puoi rifiutarla. Quel treno arriva solo una o due volte, alcune persone non lo prendono nemmeno. Se ne hai la possibilità, devi coglierla”. Questo il consiglio spassionato di uno che fece proprio lo stesso passaggio diretto, senza passare dalla Moto2, e di cui non si è mai pentito.

La situazione è però diversa


Le cose però non erano proprio uguali ad oggi. Quando Miller arrivò in MotoGP approdò alla classe Open, come ha spiegato lui stesso: “È completamente diverso da quello che ho fatto io, che sono salito sulla Honda della classe Open e ho dovuto costruire la mia strada da lì. Oggi invece si sale già su una moto abbastanza buona, ed è già metà della strada da percorrere”. E infine ha scherzato sul suo possibile arrivo, dicendo: “Qualcuno mi sta rubando la scena, ma almeno mi toglierà la pressione".

MotoGP, Puig: "Marc Marquez sta tornando al suo vero potenziale"

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi