MotoGP, il Principe fa chiarezza: “Supporterò il team VR46 per 5 anni”

MotoGP, il Principe fa chiarezza: “Supporterò il team VR46 per 5 anni”

Apparso in una videoconferenza, ha parlato del progetto nella top class che lo lega al nove volte campione del mondo e ha confermato la collaborazione

20 agosto

Da settimane ormai girano illazioni e dubbi sul fatto che il prossimo anno scenderà in pista l'Aramco Racing Team VR46, di cui non si avevano più notizie concrete e certe. Così il Principe a capo dell’operazione, Sua Altezza Reale Principe Abdulaziz bin Abdullah bin Saud bin Abdulaziz Al Saud, ha indetto una videoconferenza per pochi media, per fare chiarezza sul team.

C'è più chiarezza, ma si continua ad aspettare


Supporterò Valentino Rossi e la sua squadra al 100% nei 5 anni di contratto” con queste parole ha intanto messo un punto fermo in tutta la questione. Con la sua società, la Tanal Entertainment Sport&Media, che è già entrata nel Mondiale sotto forma di sponsor sulle tre moto dello Sky Racin Team VR46, di Marco Bezzecchi e Celestino Vietti in Moto2 e sulla Ducati di Luca Marini in MotoGP. La joint venture quindi c’è ed esiste e alla base ci sarebbe un progetto molto più ampio gestito dal Principe, che riguarderebbe anche tanti altri impegni e di diverso carattere. 

Successivamente è stato spiegato che di base c’è stato un problema di comunicazione: “Per legge non possiamo annunciare progetti a livello internazionale, senza averlo fatto prima in Arabia Saudita”. Motivo per il quale ha rimandato l’annuncio ufficiale alla prossima settimana, precisamente a mercoledì, quando tutto potrà essere, finalmente, reso ufficiale a 360 gradi.

Paolo Simoncelli: "Rossi? Come Maradona e Schumacher"

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi