MotoGP, si accende la sfida a Silverstone

MotoGP, si accende la sfida a Silverstone

Il leader del campionato Quartararo proverà ad allungare sulla pista inglese, ma dovrà vedersela con le Ducati, le Suzuki e, come gli altri, con il meteo…

24 agosto

Dopo l’assenza dell’anno scorso, il Mondiale torna in pista a Silverstone per il dodicesimo appuntamento stagionale e Fabio Quartararo è pronto a ricominciare la fuga per allungare in campionato. Su un tracciato dove Yamaha ha vinto quattro volte, l’ultima nel 2015 con Valentino Rossi, il francese proverà a spuntarla per tornare sul gradino più alto del podio, mancato nelle ultime due gare austriache.

Su le antenne


Gli avversari però saranno diversi. Nel 2017 aveva trionfato la Ducati Desmosedici, con Andrea Dovizioso, e quattro anni dopo gli occhi saranno puntati sui due pretendenti al titolo con la Rossa Francesco Bagnaia, secondo, e Johann Zarco, quarto. Senza poi dimenticare che il debuttante Jorge Martin è in forma smagliante e arriva da due gare ottime, in cui ha anche già assaporato la vittoria nella top class.

Mir e Marquez sono tornati


Infine, da tenere d’occhio ci sono la Suzuki e Marc Marquez. Joan Mir ha un ottimo feeling con la sua GSX-RR e nel 2019 fu proprio questa moto a vincere con il compagno di squadra Alex Rins, sull’otto volte iridato. Marquez sta sempre più recuperando la sua forma fisica e chissà che su questa pista possa ritrovare il podio. Tutti però dovranno fare i conti con il meteo, altamente variabile in Inghilterra, che potrebbe regalarci un’altra gara flag-to-flag.

MotoGP: Crutchlow sostituirà Vinales a Silverstone

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi