MotoGP Silverstone, Rossi: “Sarebbe bello avere Dovizioso nel box”

MotoGP Silverstone, Rossi: “Sarebbe bello avere Dovizioso nel box”© Milagro

Valentino guarda con ottimismo al GP britannico, senza trascurare i temi del momento: "Sono curioso di vedere Vinales sull'Aprilia. Il mio team? Non sono preoccupato, Uccio e gli altri stanno lavorando sodo"

Questo fine settimana Valentino Rossi correrà il suo ultimo Gran Premio di Gran Bretagna a Silverstone, dove ha ottenuto ottimi risultati in passato e su cui spera di poter ben figurare in quella che il pilota di Tavullia considera come una pista “amica”.

Silverstone è uno dei miei tracciati preferiti, molto lungo e con tante curve di diverso tipo al suo interno. Guidare qui una MotoGP è molto divertente e negli scorsi anni sono stato molto competitivo. L'ultima volta che abbiamo corso qui sono partito dalla prima fila, ma sono cambiate diverse cose da allora e dobbiamo capire quale potrà essere il nostro livello su questo circuito. Aver annunciato il ritiro mi ha tranquillizzato e posso guidare più rilassato”, ha detto Valentino alla vigilia delle prime prove.

MotoGP, Quartararo: “La situazione di Vinales? Non mi riguarda”

“Curioso di vedere Vinales sull'Aprilia”


Il 42enne di Tavullia ha poi detto la sua a proposito della questione-Vinales: “Sinceramente mi ha stupito la mossa di Yamaha, ma non so cosa ci sia stato dietro a questa decisione e sicuramente è successo qualcosa in più di quanto sappiamo. Sono però curioso di vedere cosa potrà fare con l'Aprilia, visto che lui è un pilota molto veloce e la loro è una moto in crescita, e anche che cosa farà la Yamaha, perchè si è venuto a creare un effetto domino”.

Ho visto che forse il mio compagno di squadra nella seconda parte di questa stagione sarà Dovizioso e sono molto contento per questo, perchè con lui ho un buon rapporto e abbiamo lottato insieme in molte occasioni in passato, perciò se davvero dovesse essere lui il mio ultimo compagno di squadra, sarei felice della decisione di Yamaha”, prosegue Rossi.

Bagnaia: “La costanza non basta contro Quartararo, devo vincere”

"Il team VR46? Non sono preoccupato"


Infine, non è mancato uno sguardo al team VR46 che scenderà in pista l'anno prossimo nella classe regina: “E' un momento in cui siamo tutti molto impegnati con la squadra per il prossimo anno. Uccio e gli altri stanno lavorando duramente, ma ad essere sinceri non conosco gli ultimi dettagli della questione. Sono sicuro, comunque, che tutto si sistemerà per il meglio e il team sarà un successo, perciò non sono preoccupato”.

Moto3 Gran Bretagna: Antonelli ok, Izdihar non ci sarà

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi