MotoGP, Rivola: “Vinales? L’obiettivo è portarlo in gara appena pronto”

MotoGP, Rivola: “Vinales? L’obiettivo è portarlo in gara appena pronto”© Milagro

“Cercare di cucirgli subito la moto addosso è l’obiettivo del test di Misano” dice l’AD di Aprilia parlando dell’imminente uscita dello spagnolo con la RS-GP

27 agosto

Come Aleix Espargarò, anche Massimo Rivola, artefice del passaggio dell’ex #12 di Yamaha in Aprilia, non vede l’ora di vedere all’opera il pilota di Figueres nei test di martedì prossimo a Misano. Preludio a un eventuale gara ad Aragon. Tutto dipenderà naturalmente dalla volontà dello stesso pilota catalano e dalla sua voglia di presentarsi subito in pista con la nuova squadra.

Intercettato dai microfoni di Sky, l’AD di Aprilia ha parlato proprio del test di Misano e delle aspettative sullo spagnolo.

Rivola: “L’obiettivo è cercare di cucirgli la moto addosso il più possibile”


Massimo Rivola è impaziente di vedere in pista Viñales e lavorare con lui e con il test team, per preparare al meglio la RS-GP21, anche in vista della prossima stagione, quando formalmente inizierà il contratto dell'iberico con Aprilia. “Se possiamo anticipare qualcosa in ottica 2022 ogni suo suggerimento è il benvenuto: cercare di cucirgli la moto addosso il più possibile è un obiettivo. Facciamo il test, vediamo come va. Non vogliamo affrettare i tempi per portarlo subito in gara. L’obiettivo però per quest’anno è portarlo in gara, appena lui si sente pronto”, spiega. 

Rivola non esclude nemmeno una possibile presenza già ad Aragon: “Potrebbe essere una opzione, vediamo prima il test di martedì a Misano come va.”

“La gestione umana sarà importantissima”


Stuzzicato sulla questione “gestione” del pilota dal punto di vista mentale e caratteriale, l’AD di Aprilia aggiunge: “La cosa più importante è conoscere Viñales e quello di cui ha bisogno per sentirsi a suo agio. Ognuno di noi ha un proprio equilibrio e bisogna trovare quell’equilibrio per stare bene. Oggi Espargarò l’ha trovato per esempio. Bisogna conoscersi e cercare di cucirgli tutto addosso, dalla moto alla squadra, alla famiglia. Ovviamente la moto deve essere competitiva, dobbiamo trovare cavalli, ecc. Per un talento così cristallino la gestione umana sarà importantissima”.

MotoGP, ufficiale: Maverick Vinales proverà l'Aprilia a Misano

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi