MotoGP, Rivola felice per il primo podio Aprilia: “Non vogliamo fermarci qui”

MotoGP, Rivola felice per il primo podio Aprilia: “Non vogliamo fermarci qui”© Milagro

Dopo il terzo gradino conquistato da Mc Williams sulla V2 a Donington una moto di Noale torna tra le prime tre in una gara in top Class: “Adesso Aragon, la pista di Aleix Espargarò” dice l’AD di Aprilia dopo il primo storico podio in MotoGP

29 agosto

Corsi e ricorsi dopo 21 anni. Tanto è passato prima di rivedere una moto Aprilia sul podio della Top Class. 21 anni fa a Donington è stato Jeremy McWilliams a portare la 500 di Noale sul secondo gradino nella gara vinta da Valentino Rossi.

Oggi è toccato ad Aleix Espargarò portare la RS-GP per la prima volta sul podio dal rientro di Noale in MotoGP nel lontano 2015. E’ il primo storico podio per Aprilia che dall’ingresso in MotoGP nel 2003 non aveva mai agguantato uno dei tre gradini.

Felice per tutto il gruppo


Intercettato da Sky subito dopo la gara, l’AD di Aprilia Massimo Rivola ha detto: “Abbracciamo tutti i ragazzi di Noale e tutto il gruppo che ci ha creduto. La passione non ti fa neanche sentire il sacrificio. L’obiettivo è chiaro, non vogliamo fermarci qui ma vediamo più avanti come andrà. E poi Aragon è la pista di casa di Aleix Espargarò…

Una frase, questa, che suona come una sorta di proclama anticipato di voler provare a prendere qualcosa di più del solo podio, sognando anche una possibile vittoria.

 

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi