Bagarre da urlo quella andata in scena ad Aragon tra Francesco Bagnaia e Marc Marquez con il pilota Ducati che è riuscito a spuntarla e a vincere la prima gara in MotoGP. Se l'è sudata tantissimo “Pecco” ma il sapore della vittoria è stato ancora più dolce.

Guarda tutta la MotoGP su NOW

Rosso che fa paura


Gli ultimi tre giri di Aragon non sono stati per niente facili per Francesco Bagnaia che se l'è dovuta vedere con la furia di Marc Marquez. Lo spagnolo, nonostante diversi sorpassi, ha dovuto arrendersi a Bagnaia che è andato a firmare un successo strepitoso, il primo nella classe regina. A seguire, ma con un distacco di 4 secondi, ha tagliato il traguardo Joan Mir seguito da Aleix Espargarò e Jack Miller. Gara difficilissima, invece, per il leader del Mondiale Fabio Quartararo, partito male e costretto a lottare con tanti avversari che, tra l'altro, hanno avuto anche la meglio su di lui. Tra questi, Enea Bastianini, sesto al traguardo e seguito da Brad Binder. Alla fine il francese Quartararo si è dovuto accontentare dell'ottava piazza con Jorge Martin e Takaaki Nakagmi a chiudere la Top 10.

I flop della domenica


La gara è stata anonima, invece, per alcuni piloti che avrebbero potuto fare di più : tra questi Alex Rins, soltanto 12esimo, davanti a Pol Espargarò. Gara bruttissima per Johann Zarco che aveva messo la gomma media all'anteriore diversamente a tutti gli altri. Per lui è arrivato il 17esimo piazzamento davanti a Maverick Vinales al suo esordio con l'Aprilia che ha preceduto Valentino Rossi e Luca Marini.

Moto2 Aragon: Raul Fernandez batte anche il dolore, out Bezzecchi

La classifica